Ambrogio, la mia non è proprio fame ma piuttosto "voglia di qualcosa di buono" !!

Bè vorremmo ironizzare come  la nota pubblicità di dolci sul nostro benamato locale Dirigente (che la promozione lo abbia in gloria), ma proprio non ci riusciamo.

Ha sicuramente ragione un collega quando ci fa notare che “se non mettiamo alla pubblica gogna questo “comandate” magari lo promuovo anche e noi il problema ce lo siamo anche tolti dalle scatole”; ma è anche altresì vero che noi Vigili del Fuoco siamo anche ed ancora Corpo nazionale, non è scaricando il problema a qualcun'altra che  il problema stesso lo si risolve.

Ritornando alla pubblicità a titolo di questo comunicato .... tutti o quasi tutto avranno visto e letto del nostro benamato dirigente che ha siglato il protocollo con il 118 locale.

Non è proprio fame di notorietà ma piuttosto voglia di apparire; infatti quel protocollo è frutto del lavoro di tutti noi, noi lavoratori di questo comando noi organizzazioni sindacali noi tutti proprio tutte e per riuscire a far siglare tale documento i sindacati furono costretti persino a rivolgersi a SE il Prefetto di Alessandria, sollecitando questa benedetta firma.

Ed ora tutto il merito è del dirigente, un dirigente goloso di notorietà ed improvvisamente attento a certe problematiche.

Peccato averlo scoperto cosi attento e sensibile, cosi ligio alle regolo, solo ora che è alla fine del suo mandato in attesa di una riconferma o di una promozione ma comunque del riconoscimento economico degli obbiettivi raggiunti.

In tutti questi anni ci ha stupito con effetti speciali altro che  Ambrogio che pigiando un bottone serve un vassoi di dolcetti alla signora in giallo, altro che un attento preciso puntuale datore di lavoro (se non ci caschiamo in questi ultimi giorni anche questo mese è passato senza nessuna lettera di contestazione per quelli dell'RdB), un vero e proprio sostenitore di questa riforma e militarizzazione del CNVVF.

Volevamo fare una sorta di decalogo delle cose che ci ha tolto, dei diritti  che ci ha negato, delle conquiste sindacali e lavorative di cui ci ha privato; poi il web master del sito chi ha detto che il sito non avrebbe retto ad un'altra Divina Commedia o anche il solo Purgatorio e allora.....

Comunque il nostro benamato Dirigente (e il suo staff) che la promozione lo abbia sempre in gloria, non finirà mai di stupirci; se pensavamo che aver avviato prioritariamente al corso Dae la sua segretaria personale, per altro bocciata al tpss Vigili del fuoco, tpss che ha potuto fare solo grazie all'RdB\CUB fosse già tanto subito dopo ci ha stupito con il “comandare” altro personale al successivo corso Dae ! Comandare !! ma mi faccia il piacere,  “durante il mio tempo libero scendo a pisciare il criceto, altro che ...” ovviamente attendiamo fiduciosi qualche lettera di contestazione in merito a quei colleghi coraggiosi che hanno saputo scegliere di cosa fare del proprio tempo libero.

Comunque la faccenda della segretaria crocerossina siamo sicuri che è finita sia sul tavolo del Capo Dip. che su quello del Dirigente Sanitario del Corpo in quanto la stessa segreteria del Capo Dip. ha chiesto un parere sulla faccenda; è proprio vero che la maggior parte delle volte sono gli stessi collaboratori a.....(che sian tutti comunisti??)

Non sarà sicuramente anche questa goliardata che pregiudicherà la promozione del nostro beneamato Dirigente ma certò è che se i Dirigenti del Corpo sono cosi, comprendiamo piu che mai perchè siamo comandati dalla carriera Prefettizia all'interno del CNVVF.

Ovviamente tutta la faccenda sul Dae ecc appena avremo chiuso questo calvario della dichiarazione di stato di agitazione porterà ad una richiesta formale di rimozione del Funzionario responsabile della Formazione del Comando, altrimenti che responsabile sarebbe se non si assume oneri ed onori di tale incarico.

 Ambrogio, Ambrogio beato te.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni