AMIANTO...FIBRA SUBDOLA

Alessandria -

TUTELA DELLA SALUTE

 

“Meglio tardi che mai”

 

FINALMENTEa distanza di quattro mesi circa e grazie all’interessamento della USB Vigili del Fuoco del comando e dei propri responsabili sindacali, riguardo “lavori non eseguiti a regola d’arte” presso il Teatro Comunale di Alessandria che hanno causato l’inquinamento con la presenza di polveri di amianto dei locali con la conseguente chiusura al pubblico, si è svolta venerdì 11 al comando una riunione per definire il protocollo sanitario da adottare per tutto il personale che ha prestato servizio di vigilanza nel periodo di inizio lavori fino alla chiusura dell’immobile.

Il protocollo prevede controlli sanitari mirati alle possibili patologie che questa subdola fibra potrebbe provocare all'organismo umano.

Pertanto i lavoratori saranno avvisati e inviati a visite specialistiche nel breve periodo e costantemente monitorati nel tempo, circa ogni 2 anni.

L’Unione Sindacale di Base dei vvf di Alessandria , da sempre dalla parte di tutti i lavoratori soprattutto per quanto riguarda la tutela della salute e battendosi da anni con proposte di legge e iniziative a sostegno del riconoscimento ai fini pensionistici della categoria particolarmente usurante riscontrando scarsa se non nulla sensibilità dai vari governi che si sono susseguiti negli ultimi ventanni.

Per queste ragioni ma anche per le ataviche carenze personale, mezzi, passaggi di qualifica, risorse economiche per contratti, inserimento in un comparto “sicurezza” che non ha nulla a che vedere con la funzione sociale di previsione e protezione civile che il Corpo Nazionale Vigili del Fuoco espleta nel Paese da anni,

 

l’Unione Sindacale di Base VV.F. Alessandriaaderisce

allo Sciopero Generale dell’11 Marzo

 con Manifestazione a Roma

 

SOSTIENI E ISCRIVITI ALLA USB VIGILI DEL FUOCO

“NON E’ MAI TROPPO TARDI”

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni