BIDONE SU BIDONE

COMUNICATO STAMPA

Alessandria -

Anche ad Alessandria i dipendenti pubblici del comune, agenzia dogane, tesoro, vigili del fuoco, giustizia e della scuola si sono ritrovati sotto la prefettura per respingere l’accordo “bidone” siglato da governo e cgil-cisl-uil che prevede la triennalizzazione dei contratti di lavoro e con tutto quel che ne consegue in termini di perdita del potere di acquisto dei salari ma peggio ancora introduce il “memorandum” vera e propria demolizione della P.A. attraverso la riduzione della spesa per i servizi pubblici, la chiusura di uffici e servizi sul territorio, la riduzione di personale in pianta organica, la mobilità coatta degli esuberi e il relegare la dirigenza ad un ruolo di cane da guardia dei dipendenti “fannulloni”. Una delegazione di lavoratori degli enti che hanno manifestato è stata poi ricevuta dal Vice Prefetto Dott.Ponta che ha preso atto delle lamentele e preoccupazioni in merito allo smantellamento della P.A. assicurando che verranno rappresentate al governo centrale. La RdB/CUB, ponendosi come unico sindacato conflittuale di riferimento per i lavoratori, invita a respingere in maniera decisa questo ulteriore “sfregio” ai diritti attraverso mobilitazioni capillari che coinvolgano tutti i  posti di lavoro mettendo a disposizione la propria struttura, cercando di coinvolgere la cittadinanza che, insieme ai lavoratori che sono anche utenti,  sarà la parte più colpita da questi provvedimenti.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati