CENTRO

Alessandria -

SCIOPERO GENERALE 27 GENNAIO
ADESIONE AL 90% IN A.T.M.

Lo sciopero generale nazionale di 24 ore per tutte le categorie dei lavoratori da Usb, Orsa, SlaiCobas, Cib-Unicobas, Snater, SiCobas e Usi, colpisce il segno.
Ad Alessandria un dato significativo su tutti emerge dai lavoratori dell’ATM, 90% di adesione.
In tutti i posti di lavoro pubblici e privati numerosi lavoratori della Cgil hanno scelto di aderire allo sciopero della USB,  che sommati ai dati nazionali dimostrano il successo del primo vero sciopero generale contro il Governo Monti-BCE.
Questo evidenzia inoltre che nel Paese sta crescendo la consapevolezza dei danni procurati ai lavoratori e alle lavoratrici dal tandem Monti-BCE e che necessita l’esigenza di sostenere e rafforzare con la lotta il sindacalismo indipendente e conflittuale da sempre al fianco dei lavoratori e delle classi più deboli senza balbettamenti o distinguo.
Alla manifestazione di Roma, dietro lo striscione “Libertà per i No Tav. Le lotte non si arrestano", è stata colta l’occasione di  ribadire in tutte le interviste la forte solidarietà al movimento No TAV  per gli arresti avvenuti, sia per gli indagati contro il TERZO VALICO della Provincia di Alessandria e  denunciare  i sistemi di repressione della libertà di parola e manifestazione in Italia.
I prossimi appuntamenti: 23 febbraio, giornata di lotta europea dei lavoratori pubblici,  28 marzo, manifestazione europea dei lavoratori dei trasporti a Bruxelles.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni