"…. e l'Itala và a puttane"

abbiamo esposto questo comunicato in bacheca per qualche giorno; ora che abbiamo la certezza che è stato rimosso diverse volte, forse per essere fotocopiato ecc lo possiamo mettere on.line! abbiamo raggiunto l'obbiettivo che ci eravamo prefissati

 

Cosi titolava un giornale dopo l’ennesimo scandalo che ruota intorno alla politica Italiana. Tutto questo mentre in Abruzzo la gente continua a vivere nelle tendopoli (!); una parte del paese non arriva alla terza settimana a causa dei redditi troppo bassi ecc ecc dentro tutto questo ci sono anche delle note di colore! Già il CdA del CNVVF ha deliberato le promozioni a Dirigente Superiore e tra questi… udite, udite c’è anche il Comandante di Alessandria. Tra il premier che (pare) organizza festini e quest’ultima notizia dobbiamo confessare che non ci siamo meravigliati più di tanto, in quest’Italia spaghetti e mandolini, anzi visto l'incapacità organizzativa e quello che circola al Dipartimento ci sarebbero stati i presupposti per anticipare da tempo la promozione. Bè non ci resta che tirare le somme: come avevamo sempre detto l’apertura dei distaccamenti volontari non serve ad ampliare il dispositivo di soccorso (anche perché i volontari sottraggono risorse alla componente permanente) ma servono solo al raggiungimento degli obbiettivi per la carriera dei dirigenti. Il merito viene premiato! Tutti i colleghi operativi, amministrativi e funzionari sanno come sono andate le cose in questi lunghi anni, la RdB non brillerà certo di tatto e di buone maniere ma …… la propria coscienza dovrebbe essere sovrana. Ora al Comando ci saranno le strette di mano i complimenti di rito i sorrisini! e nel mentre si applaude si pensa già al dopo! La corte del re và ricollocata, uomini e donne fedeli, devoti, dopo qualche secondo di smarrimento, attaccati alla propria poltrona, stanno già provando il saluto per il nuovo Dirigente che verrà! Altri meditano come stare “più tranquilli” accreditandosi e ritagliandosi posti di comodo a scapito di altri colleghi (giornalieri, facenti funzione capi turno, capi distaccamento, ecc). I vari “camerlenghi” stanno già pensando al menu della cena da offrire; già perchè molti non lo sanno ma a partire dall’ultimo dei funzionari per arrivare al primo dirigente  …. è un rito, portaseli a cena a casa! Colleghi questa è politica questo è il nostro Dipartimento. E pensare che c’è chi inneggia alla meritocrazia! La meritocrazia nella pubblica Amministrazione ……. Vi invitiamo a leggere un nota d’agenzia: (ANSA) - ROMA, 18 GIU - L'ex prefetto di Livorno, Vincenzo Gallitto, e' stato condannato dalla Cassazione a 4 mesi per abuso d'ufficio nell'uso dell'auto blu. Prestava la macchina di servizio, con l'autista, alla consorte che voleva essere accompagnata alle Terme di Montecatini. 'Era un'autonoma iniziativa di mia moglie -si era difeso Gallitto nel suo ricorso in Cassazione- che si riteneva a tanto autorizzata in veste di Presidente onoraria della sezione femminile della Croce Rossa di Livorno'. Se poi non vi basta vi cerchiamo la notizia di un’inchiesta a Napoli dove tra gli indagati compariva il nome di un Funzionario oggi Dirigente, che tra l’altro è stato anche al comando di Alessandria soprannominato da qualcuno “venditore di sabbia del deserto…” ricordate vero?. Solo per far capire come gira il mondo e a volte come si fa presto a dire chi sono i buoni e chi sono i cattivi ! Abbiamo anche appreso che sono stati scrutinati i nuovi Dirigenti del Corpo; riportiamo quanto detto da un saggio: “la prevenzione paga; si paga a fine mese!” meditate gente meditate, coperti ed allineati. 

mare profumo di mare ad Ancona io volevo andare….  

INVECE DI FAR FINTA DI LAMENTARSI DI QUELLO CHE AVVIENE AL COMANDO E DIRE PESTE E CORNA CONTRO IL DIRIGENTE SULLE SUE INCAPACITA’ PER POI ESSERE SUOI UMILI SERVI……RIAPPROPRIATEVI DELLA VOSTRA DIGNITA’

ADESSO SI CAMBIA – DECIDETE DA CHE PARTE STARE

ISCRIVETEVI ALLA RdB VIGILI DEL FUOCO


* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni