"L'INDIFFERENZA"

Alessandria -

CASA DI RIPOSO CIRCONVALLAZIONE OVEST – VALENZA

“ARRIVERA’ PRIMA LA GIUSTIZIA TERRENA O QUELLA DIVINA?”

A distanza di circa 2 mesi il primo responso in merito all’esposto di USB arriva dall’ASL del distretto Casale-Valenza…meglio tardi che mai, sono ancora “latitanti” i nas, ispettorato lavoro, procura repubblica…e il sindaco di Valenza al quale abbiamo chiesto un incontro urgente…speriamo che i “pazienti” abbiano prima la giustizia terrena che quella divina.

L’USB in merito alla cessione della casa di riposo di via circonvallazione ovest ha subito segnalato le sue contrarietà su diversi punti, in un secondo tempo si è passati ad esposti presso i vari organi competenti. La natura degli esposti è stata mirata principalmente alla classificazione delle patologie degli ospiti e al rapporto tra operatori (OSS) e ospiti visto il grande numero di persone non autosufficienti. L’asl del distretto di Casale-Valenza nonostante riconosca vi siano delle inosservanze (e altre non riscontrate quali la mancanza del dirigente sanitario prevista dalla classificazione della struttura) demanda alla Unità Valutativa Geriatrica il compito del riconoscimento delle patologie degli ospiti.(?!)
TESTUALI CONCLUSIONI DEL SOPRALLUOGO

     “  L’assenza dei Progetti Assistenziali previsti dalla normativa vigente e, di contro, la presenza di Piani di Assistenza Individuali non aggiornati e redatti in modo incompleto, non permettono allo scrivente di esprimere idoneo parere relativo alle necessità assistenziali degli ospiti che in sede di sopralluogo hanno evidenziato problemi, sia di deambulazione  che di deficit cognitivi.
      Con nota n. 121480 del 27-12-2011 si è chiesto, al Presidente dell’Unità Valutativa Geriatrica, di attivare le procedure per una attenta  valutazione e/o rivalutazione di tutti gli ospiti presenti. Ad avvenuta rivalutazione, si potrà esprimere idoneo giudizio in merito alle necessità assistenziali degli stessi, tenendo sempre presente che la struttura in esame è qualificata come Residenza Sanitaria Assistenziale.


Nel frattempo abbiamo appreso dai giornali delle capacità miracolose di una struttura di Casale M.to, dove l’ UVG ha  riscontrato in molti ospiti la guarigione dalla patologia del morbo di Alzheimer.
Vuoi vedere che anche a Valenza, vista la vicinanza con Casale, si riscontreranno guarigioni miracolose di malattie degenerative? USB lo augura per i pazienti ma siccome non crediamo ai miracoli sarà nostra cura seguire attentamente queste valutazioni per la dignità degli ospiti, auspicando che nel mentre giungano notizie anche dagli altri enti in indirizzo dell’esposto, senza escludere il primo cittadino.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni