l'Uspidalì

 

Domenica 11 e lunedì 12 aprile i cittadini di Valenza saranno nuovamente chiamati alle urne per eleggere il primo cittadino.

 

La nostra OS ha posto ai due candidati in lizza il quesito sul futuro prossimo della struttura “l'Uspidalì”, degli ospiti e dei lavoratori.

 

L'unica risposta diretta, senza se e senza ma, è giunta dal candidato di centro destra, Sig. Cassano, il quale, dimostrando sensibilità verso le classi sociali più deboli, si impegna una volta eletto a percorrere tutte le strade possibili per mantenere la struttura pubblica con i lavoratori e lavoratrici alle dipendenze del Comune.

 

Inoltre si impegna nel modificare i contratti dei lavoratori precari in contratti a tempo indeterminato e a condizioni economiche non peggiorative.

 

La scrivente OS, libera , indipendente e soprattutto senza “padroni” di partito, in questa circostanza si sente di apprezzare la condivisione delle nostre proposte invitando tutti gli elettori e gli interessati a fare mente locale di quanto sopra.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni