Nasce ad Alessandria una nuovo ludoteca.

 

In questa ludoteca,  di proprietà di del Ministero dell’Interno, che porta un nome  originale “Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Alessandria” tra giochi vecchi e nuovi, tra un  “gioco dell’oca” o quelli tradizionali come  “dama” e  “monopoli”, è arrivato,  dopo la riforma,  pure il nuovissimo gioco di società “chi fa oggi il capo turno?

Non vogliamo mancare di rispetto a chi all’interno del CNVVF svolge mansioni o incarichi, anche perché siamo noi per primi,  i sindacalisti,  che svolgiamo  un ruolo all’interno dei Comandi, ma questa riforma ci sta diventando sempre più stretta.

Da tempo immemorabile presso questo Comando siamo goliardici, ma ogni fantasia ci scappa quando apprendiamo dell’ennesima indagine conoscitiva per individuare chi  “vuole” fare il Capo Turno.

Al Comando abbiamo ancora un Capo Reparto ad orario differenziato negli uffici e nonostante questo  stiamo a cercare un capo turno in giro per il cortile.

Alla faccia del riconoscimento delle specificità della professionalità ecc ecc.!!

Si mette chiaramente in luce il fallimento totale della riforma e l'inapplicabilità della 217, anzi si ricorre arbitrariamente a storture che continuano ad annichilire le giuste aspettative di chi da anni aspetta gli avanzamenti di qualifica, economicamente riconosciuti in busta paga e non in maniera gratuita come avviene oggi.

Inoltre conferma, nello caso avvenuto nel TA nel TD e nel TB, di aver mandato allo sbaraglio un C.S.E. per una intera giornata.

La sola RdB-USB ha chiesto di ritirare immediatamente la disposizione e aprire il confronto.

A chi cerca di mettere zizzania tra i lavoratori per mascherare il proprio fallimento sindacale,  magari giocando sulle giuste aspettative di chi per anni attende un avanzamento di qualifica, ricordiamo  che non è sufficiente mangiar l’ostia alla domenica mattina per lavarsi l'anima.

L'USB VVF non ha mai agito per interessi personali o di bottega, ha sempre agito e continuerà ad agire nell'interesse di tutti i lavoratori soprattutto nello specifico, consapevole che facendo passare il concetto che tutti possono fare tutto,  si aprirebbe ad un effetto domino su tutte le figure professionali dal vigile-coordinatore, al cs, al volontario ecc. e questo   ovviamente a costo zero.

E POI CI SI DOMANDA..” QUANDO CI SARANNO I PASSAGGI DI QUALIFICA?

LA RISPOSTA E' SEMPLICE .... MAI fin che qualcuno ti sostituirà MAI !!!

NON ALIMENTARE QUESTO SISTEMA FALLIMENTARE

DISTINGUI CHI SONO I TUOI CARNEFICI SOSTIENI USB VIGILI DEL FUOCO

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni