"Qualche spiraglio all'orizzonte …."

comunicato stampa

Alessandria -

Questa mattina la RdB/CUB, assieme alle altre oo.ss., ha incontrato l’amministrazione comunale di Valenza per dibattere della situazione venutasi a creare ai dipendenti delle case di riposo.   

 

Questa riapertura al dialogo è avvenuta grazie alla mobilitazione e iniziative dei lavoratori e lavoratrici giustamente preoccupati per la loro stabilizzazione e che anche oggi hanno esternato fuori dal palazzo le loro preoccupazioni.   

 

Per il momento registriamo positivamente questa apertura di un tavolo di discussione dal quale è stata tolta l’ipotesi di passaggio a cooperative o società private e da qui ripartire alla ricerca di soluzioni pubbliche per dare risposte adeguate.   

 

I lavoratori precari delle Case di riposo di Valenza, consapevoli che le problematiche attuali sono diretta conseguenza di una finanziaria, scellerata, che sta producendo una vera e propria mannaia su tutti i precari che non sono stati inseriti nei processi di stabilizzazione 2007-2008, hanno deciso di aderire allo sciopero nazionale del 4 aprile indetto dalla RdB/CUB e saranno presenti con una delegazione alla manifestazione Regionale che si svolgerà a Torino fronte alla Prefettura.   

 

L’iniziativa ha lo scopo di chiedere con forza che vengano ritirati o almeno slittati di un anno i termini per l’entrata in vigore delle norme “ammazza precari”: 

Per una vera stabilizzazione di tutti i precari

Per la continuità dei contratti in essere

Contro ogni licenziamento

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni