Risposta a "informativa sindacale" prot.16795 prot. 17233 e nota prot.17234

Comando Provinciale

Vigili del Fuoco Soccorso Pubblico

Difesa Civile Alessandria

Direzione Regionale

Vigili del Fuoco Soccorso Pubblico

Difesa Civile Piemonte

Alessandria -

Prot. 06 / 07

Con nota di questa organizzazione sindacale del 19-12-2006 indicata da Spett. Amministrazione con prot.17007, si porgeva cortese istanza per ricevere maggiori delucidazioni in merito alla pianificazione formativa attuata presso questo Comando; come sempre invece si registra risposte evasive incomplete e comunque la mancanza di collaborazione per il corretto svolgimento delle relazioni sindacali. Questa O.S. ha ri-chiesto i criteri adottati per l’accesso ai corsi di formazione in quanto come si evince dal rendiconto fornito prot. 17233 i criteri indicati da O.d.S. 01 del 03-01-06 in molti casi NON sono stati rispettati e non per esigenze legate al soccorso tecnico urgente. Pertanto nella nota di risposta registriamo la mancanza dei criteri adottati per l’accesso ai corsi e il confronto tra la programmazione della formazione presentata in allegato all’ O.d.S. 01 del 03- 01-06 e quella attuata. Si riscontra che alcuni colleghi abbiamo svolto numerosi corsi durante il 2006 ed altri non abbiamo fruito di nessun percorso formativo; apprendiamo dal prospetto nel rendiconto fornito prot. 17233 che vi era anche un corso per istruttore di ATP, dalle tabelle manca tutto il personale Amministrativo di questo Comando, risulta a questa O.S. anch’essi dipendenti del CNVVF. Nell’informativa prot. 17233 si invita per ulteriori informazioni a rivolgersi ad un altro funzionario di questo Comando responsabile della formazione 2006 (fino a novembre 2006), perdoni la deformazione sindacale di questa O.S. ma come le richiesti di chiarimenti non le abbiamo poste al nuovo funzionario direttivo ma all’attuale primo dirigente di questo Comando, non capiamo il perché ulteriori chiarimenti li dovremmo richiedere ad un ispettore di questa Amministrazione anch’egli lavoratore dipendete del CNVVF. Cogliamo l’occasione per porre un ulteriore quesito: a parere della scrivente O.S. per accedere al corso NBC(R) livello 2 una volta era necessario essere in possesso del corso di Radiometria base, ultimamente risulta alla scrivente O.S. che questo requisito base non sia stato più richiesto, su quali presupposti ?. Si evince, che gran parte della programmazione didattica presentata a gennaio 2006 non sia stata svolta (dato autogestito in quanto non fornito - riteniamo necessario prima di procedere alla formazione di ulteriore personale, che venga prioritariamente garantito il mantenimento di quello attuale secondo specifici percorsi di RE-TRAINING, sia dei SAF 1B, 2A che Fluviali, TPSS e patenti Nautiche, il tutto NON previsto nella Pianificazione didattica 2007 presentata; - corsi rivolti al personale Amministrativo (informatica non basta), specifici per le proprie competenze, esempio L.241, trattamento dei dati, archiviazione, ecc, da concordarsi previo consultazione delle OO.SS. con il personale SATI; - i corsi TPSS e ATP rientrando in un discorso tipo “626” come lo era per il SAF1A riteniamo non debbano essere conteggiati come corsi di qualificazione come doveva essere fatto per il corso di Sala Operativa (adeguamenti alle nuove attrezzature fornite dall’amministrazione), nello specifico di sala operativa riteniamo che si debba tener conto anche del completamento del corso “pronto 115” il quale anche se gestito da ditta esterna distrae sempre temporaneamente personale dal soccorso tecnico urgente; - chiediamo che nel elenco dei criteri venga concordato con le OO.SS., vista la drammatica carenza di personale il numero massimo di discenti operativi che possono accedere ai singoli momenti formativi, al fine comunque di garantire oltre il soccorso tecnico urgente anche il godimento di ferie ecc del restante personale in servizio; - sarà cura di questa O.S. sollecitare l’Amministrazione centrale all’emanazione obbligatorie del Libretto Formativo. Ottemperato a quanto da questa Amministrazione richiesto, rimaniamo in attesa della convocazione di una riunione specifica per discutere della pianificazione didattica 2007, visto che la stessa Amministrazione cita articoli del contratto di lavoro ancora in vigore, lo stesso contratto che ha consentito umilmente l’anno passato di sederci introno ad un tavolo e discutere ed eventualmente concertare anche su questo argomento senza bisogno dell’emanazione di “informative sindacali”. La formazione deve essere concepita come = aumento di professionalità = abbattimento degli incidenti e infortuni sul lavoro = aumento della qualità e della risposta nel soccorso.

Distinti saluti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni