Se mai era neccessario averne la riprova...

....al Dirigente di Alessandria dell’organizzazione del soccorso frega poco o niente, visto che anche alla seconda riunione sulla mobilità interna riequilibrio dei turni ecc non si è presentato ed ha incaricato il suo vice  a presiedere il tavolo di confronto con le OO.SS.

Abbiamo scoperto immediatamente che  al Comando di Alessandria abbiamo un vice a competenza limitata in quanto su alcuni “nomi” non ha potuto accogliere le istanze delle OO.SS., sindacati che stranamente concordavano tutti quanti, evidentemente la cattiva gestione di questo Comando e la drammatica carenza di personale sono elementi che uniscono le OO.SS. senza voler entrare nel particolare di chi ha creato e voluto tutto questo ovviamente, siamo sotto natale e siamo tutti più buoni.

Unitariamente le OO.SS. hanno chiesto il rientro nei turni sia del Capo Reparto con l’incarico di Capo Distaccamento di Acqui vista la carenza presso la sede centrale, sia del Capo Squadra oggi in servizio presso il CED del Comando.

Come RdB\CUB esprimiamo soddisfazione per la nota a firma del Capo del Corpo che da appunto l’indicazione di far rientrare tutti i capi reperto e capi squadra giornalieri per garantire il soccorso tecnico urgente.

Questa è stata una vecchia battaglia RdB\CUB condotta in totale solitudine anzi avendo contro  le altre OO.SS. oltre che ovviamente l’Amministrazione !! oggi il Capo del Corpo da ragione all’RdB !! siamo quasi stufi di dire “noi lo avevamo detto” ma forse questo è il nostro destino, e cioè essere un passo avanti a tutti gli altri.

Come RdB\CUB non siamo pienamente soddisfatti della contrattazione sulla mobilità in quanto non sono stati rispettati a pieno i criteri da sempre concordati, è stata introdotta dall’Amministrazione una nuova variante e cioè la precedente sede di servizio dei neo Capi Squadra che verranno assegnati il 19/12 ! premesso che come sindacato riteniamo che il lavoratore venga prima di tutto e pertanto se possibile deve essere sempre accontentato ad inizio riunione abbiamo posto un quesito all’Amministrazione! quanti qualificati servono oggi in centrale ?? ovviamente essendo il responsabile del soccorso assente alla riunione nessuno ci ha potuto dare risposta.

Spalmare la carenza di personale questa è la regola post riforma del Corpo, e cosi è stato  fatto.

Come RdB abbiamo evidenziato che cosi facendo però si creano ulteriori disparità e cioè non in tutte le sedi di servizio vi sono due qualificati vedi Casale! la risposta del tavolo è che l’importante sono i totali leggendoli sulla verticale per ogni turno! ben venga e allora a vele spiegate andiamo avanti a mettere pezze su pezze! ovviamente in pieno totale spirito di riforma e di militarizzazione del Corpo grazie alla riforma e alla 217/05 tutto il lavoro fatto durante questi due incontri (15/12 18/12) è soggetto al "vaglio"del Dirigente quasi come se fossimo in una monarchia! se non dittatura ... ma le dittature non sono sempre state identificate di sinistra? ? senza offesa per la sinistra facendo dei paragoni con il nostro Dirigente!

Altra questione ancora aperta è quella sul vice capo turno e su chi sostituisce il Capo Reparto capo turno in caso di sua assenza; come RdB abbiamo già formulato richiesta scritta in merito (nota del 24/11) richiedendo criteri metodo progettualità ed individuazione formale. Durante la riunione del 15/12 abbiamo nuovamente sollecitato il vice sulla questione sostituto capo turno e a fine riunione del 18/12 abbiamo ri-proposto con forza l'argomento (!) strappando questa volta una mezza promessa da parte dello stesso di affrontare l'argomento dall'RdB\CUB sottoposto.

Altra nota dolente la “spartizione” dell’avanzo FUA! non avendo trovato un accordo, non sussistendo regole e come RdB rigettando a priori il concetto di meritocrazia si è deciso di dividere tale fondo come una tantum! eccetto qualche ora per terminare un progetto formativo da poco iniziato e non ancora concluso!

Sinceramente la contrattazione fatta sulla divisione di queste risorse aggiuntive a luglio rivolta ai mantenimenti e pertanto sul pagamento delle ore fatte sulla formazione e  perciò sulla sicurezza sul posto di lavoro aveva dato una nuova impostazione gradita anche all’RdB ! ovviamente quando si parla di soldi si parla di un argomento delicato dove la trasparenza e l’equa distribuzione devono essere elementi fondamentali della contrattazione.

Difficile pensare che pochi giorni dalla fine dell’anno si possa trovare una soluzione largamente condivisa.

Ultima nota dolente ma ovviamente mancando il Dirigente non abbiamo potuto avere un immediato riscontro secondo voce dell’Amministrazione il FUA o meglio questo ultimo FUA non spetta al settore Amministrativo del solo Comando di Alessandria! riteniamo che non servano commenti in merito!

Evidentemente il Dirigente riterrà di premiare i suoi piu diretti collaboratori con qualche panettone riciclato dagli innumerevoli “presenti” che sono stati recapitati da ditte e privati aziende ed enti (tutti soggetti a prevenzione incendi …) al Comando durante queste festività …

ISCRIVITI

NON PERDERE ALTRO TEMPO PREZIOSO

ALLA LUNGA LA RdB/CUB HA RAGIONE SU TUTTE LE ARGOMENTAZIONI 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni