SECONDO POSITIVO INCONTRO CON IL DIRIGENTE

Colleghi,

l'impressione è buona, buona in quanto il Dirigente si sta rendedo conto in prima persona di tutto quello che non funziona, non va o non puo andare; buona sia per la disponinilità dimostrata fino ad ora ad accogliere tutte le istanze motivate dalla nostra O.S. RdB; non ultimo (si parte dalle piccole cose) un sollecito sui bagni della sede centrale, nel ricordare la normativa che vieta di fumare all'interno della sede di servizio e la riparazione di porte e finestre al fine di un risparmio energetico globale. E' ovvio che queste sono solo piccole cose a margine di un ampio approfondito discorso fatto. Egli stesso si è reso conto che qualcosa non và nella composizione del servizio, nella gestione delle risorse umane, ecc! Il Dirigente confida molto sui capi sezione, come RdB gli abbiamo chiesto tempo, maggior tempo per poter conoscere e valutare di persona e non delegando prima di prendere qualche decisione in merito. Tipo la questione sollevata sull'uso della vettura privata per le sostituzione; ipotesimo prontamente stoppata dalla RdB sia con un precedente documento che durante la discussione al tavolo. Il Dirigetne sta riorganizzazndo le assegnazioni delle vetture, ne stanno arrivando di nuove e a breve (relativamente) quelle (grazie all'interessamento di un collega funzionario) recuperate dai sequestri saranno disponilibi! Solo quando il parco autovetture sarà a regime, potremo dire se qualcuno arriva in ritardo alle sostituzioni; distinguendo tra comando ed organizzazione del lavoro. Abbiamo evidenziato che a nostro avviso è un po “ridicolo” mandare in sostituzione il collega di novi a casale o quello di tortona ad acqui! Ma se siamo tutti uguali...... Abbiamo concordato che una miglior gestione delle sostituzioni ci potrebbe consentire anche un risparmio economico in termini di vetture\carburante e pagamento della trasferta. Altra nota dolente l'equità delle turnazioni tra tutto il personale. Abbiamo sottoposto all'attenzione del Dirigente il precedente documento che trattava l'argomento e chiesto chiarimenti in quanto a nostro avviso vi sono disparità di trattameto idem per il richiamo del personale in straordinario. Tutto questo senza nessuna nota polemica, un sereno confronto di collaborazione ognuno nel rispetto dei prori ruoli mirato alla tutela dei lavoratori e a garanzia del soccorso tecnico urgente. Il riequlibrio dei turni si è rimandato ad un tavolo tecnico indetto per venerdì 6 novembre, ma abbiamo già concordato qualcosina. Il nuovo Dirigente ha sottoposto al tavolo sindacale alcuni documenti di organizzzione del Comando, in questa seduta abbiamo “licenziato” dopo aver chiesto, come RdB alcune modifiche per altro largamente condivise anche dalle altre OO.SS., il documento sui Volontari, quello sulle micro emergenze e la pos ricerca persona (pos frutto di un ampio gdl svolto tra personale operativo tecnico e amm.)! La discussione sulle altre due pos è stata rimandata per mancanza di tempo. Abbiamo lamentato la scelta della chiusura del locale mensa ritenendo impopolare questo primo atto del nuovo Dirigente, ma senza stupore abbiamo scoperto che è la conseguenza (in autotutela) di accordi scellerati ed insensati attuati dal precedente dirigente e dai suoi fedeli collaboratori ancora oggi presenti in questo Comando. Appresa la novità non abbiamo potuto far altro che condividere la scelta fatta al fine di tutelare tutti quanti noi; fermo restanto il sollecito unitario all'individuazione di uno spazio da dedicare a bar ecc attraverso una gestione fiscale possibilmente ONA (proposta RdB), anche se quest'ultima proposta non sembra tanto gradita a “qualcuno”. Bè a dir il vero ad inizio riunione si è anche parlato di chi ha la qualifica ma non vuole fare quel che è previsto per la sua qualifica! e non stiamo parlando dei Vigili Coordinatori; riteniamo talmente triste la questione che preferiamo non citarla neppure.

Ricordatevi sempre che il dirigente uscente, nel proprio commiato, prima di trsferirsi al mare ha, indicato le oo.ss. che hanno sostenuto il suo operato, pertanto meditate gente meditate chi è causa dei propri mali pianga se stesso ma sappia che c'è chi si adopera quotidianamente per modificare queste e altre situazioni negative per il Corpo Nazionale, pertanto.....

YES WE CAN

CONTRO LA “CULTURA” CLIENTELARE

PER LA FORZA DELLA RAGIONE

SOSTIENI E RAFFORZA

LA RdB VIGILI DEL FUOCO

ISCRIVITI

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni