VALENZA: "8 MARZO DI LOTTA"

A DIFESA DEL LAVORO, DEL SALARIO, DELLA DIGNITA’ E DEL RISPETTO DEI LAVORATORI E DEGLI OSPITI DELLE DUE CASE DI RIPOSO

Alessandria -

Questa mattina e per tutta la giornata, le lavoratrici dell’uspidali hanno preferito festeggiare l’8 marzo dandosi appuntamento sotto i portici di via gramsci a valenza per informare la popolazione di quello che l’attuale giunta comunale sarebbe intenzionata a fare nei loro confronti e degli anziani ospiti.

 

L’attenzione dei numerosissimi passanti si e’ dimostrata e tramutata in breve tempo in una marea di consensi (firme) a sostegno della lotta intrapresa dai lavoratori contro lo smantellamento e a favore di un suo rilancio con assunzioni del personale precario che fino ad oggi e da anni consente la sopravvivenza di questo importante servizio pubblico e sociale.

 

Questa dimostrazione di attaccamento e condivisione di questi valori ha sicuramente riempito di gioia i cuori dei/delle partecipanti al presidio che consentirà di affrontare i prossimi impegni con l’amministrazione sapendo di avere il consenso e sostegno dei cittadini  e al proprio fianco un sindacato conflittuale come la RdD/CUB che da sempre e’ impegnata a contrastare la deriva culturale dei governi, dei sindacati concertativi e dei loro accordi  e alla ricostruzione di un sindacato vero, di massa espressione vera dei lavoratori/trici, pensionati, precari, di tutto il mondo del lavoro. 

 

Lunedì 10 marzo incontro con l’amministrazione comunale alle ore 12, augurando che questa iniziativa serva come serena riflessione. 

 

Alleghiamo la lettera della rappresentanza sindacale unitaria dell’uspidali.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni