VIGILI DEL FUOCO E ORDINE PUBBLICO !?!?

COMUNICATO STAMPA

Alessandria -

La preoccupazione di quanto sta avvenendo ed emergendo nel paese Italia, un esempio su tutti l’emergenza rifiuti in Campania, a Napoli con conseguenti problemi di ordine pubblico e quanto accaduto ad una squadra di operatori del soccorso tecnico urgente quale i Vigili del Fuoco intervenuti per spegnere alcuni roghi, assaliti, picchiati da teppisti che hanno anche incendiato l’autopompaserbatoio VF e che nulla hanno a che fare con i cittadini e le motivate e sacrosante proteste, hanno indotto il Coordinamento Provinciale di Alessandria dei VV.F, tramite la Confederazione Unitaria di Base alla quale aderiscono, a trasmettere a S.E. il Prefetto di Alessandria una richiesta di intervento per concordare con gli enti che sono preposti all’ordine pubblico delle procedure operative per tutti quei tipi di interventi senza lasciare spazi a dubbi interpretativi da parte di nessuno, sempre e comunque nel rispetto delle circolari vigenti  che prevedono i Vigili del Fuoco nelle retrovie ed intervengano solo quando gli scenari sono stati messi in sicurezza dalle forze dell’ordine.   Questa sacrosanta richiesta nasce anche da precedenti interventi accaduti in passato nella nostra Provincia che hanno creato problematiche tra enti, ma soprattutto mirato alla salvaguardia dell’integrità fisica e giuridica degli operatori dei Vigili del Fuoco, altro argomento in auge in questi giorni se accomunato alla sicurezza dei posti di lavoro. Inoltre i Vigili del Fuoco ribadiscono che la repressione e l’ordine pubblico non rientrano nella loro cultura, che continueranno ad opporsi ad una riforma del Corpo Nazionale che li ha traghettati in un comparto a loro non confacente e sotto un regime pubblicistico che snatura la funzione sociale svolta nel Paese dai Pompieri, che da sempre gli è riconosciuta dai cittadini, relegandoli ad un ruolo di mera manovalanza dei poteri forti dello stato continuando invece ad impegnarsi per rilanciare e riaffermare un ruolo fondamentale in una nuova e moderna Protezione Civile.      

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni