Vigili del Fuoco: no chauffeur - si soccorso

Ministro dell’Interno On.le Roberto MARONI

 

e.p.c.:

 

Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Prefetto Giuseppe PECORARO

Capo del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile. Ing. Antonio GAMBARDELLA

Prefetto di Alessandria S.E. Dott.Francesco Paolo CASTALDO

Direttore Regionale Piemonte Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile Ing. Michele FERRARO

 

Alessandria -

Egr. ON Ministro, a scriverle è il Coordinamento Provinciale RdB\CUB del Comando Vigili del Fuoco di Alessandria, Comando del nord ovest del nostro Paese che sconta, al pari degli altri Comandi VV.F., le politiche fallimentari dei vari Governi succedutisi negli ultimi vent'anni in merito all'occupazione.

Con la presente siamo a sottoporLe, ci rendiamo conto, una marginale problematica che però in alcuni contesti può rivelarsi una difficoltà seria e inderogabile; l’autista per l’autovettura assegnata al Dirigente dei vari Comandi dei Vigili del Fuoco.  

L’attuale Dirigente del Comando di Alessandria ha più volte sollevato questa necessità, rivendicato questo diritto quale Dirigente del CNVVF; vista la drammatica carenza di personale in cui versa il Corpo appare evidente che non tutti i giorni e non a tutte le ore è possibile distogliere personale professionista dal Soccorso Tecnico Urgente, per assegnarlo, anche temporaneamente a tale mansione.

In diverse occasioni, anche grazie alla mediazione della stessa della Direzione Regionale del Corpo e ai vari Prefetti che si sono succeduti presso la Prefettura di Alessandria, sono state date indicazioni precise al Dirigente di fruire del personale precario richiamato a contratto a tempo determinato ed assegnarlo a tale mansione, invece che al soccorso ad integrazione della carenza di personale permanente.  

Come Ella ben comprenderà teoricamente un Dirigente del Corpo non ha orario e pertanto le sue necessità, nel caso specifico, non possono essere soddisfatte da un precario che svolge le 36ore settimanali.  

Altresì Ella comprenderà che la scrivente RdB\CUB ritiene che tale necessità, se pur riconducibile ad un diritto dei Dirigenti del Corpo, nel momento in cui  influisce sul Soccorso Tecnico Urgente prelevando personale professionista dalle squadre di soccorso rientra nell’organizzazione del lavoro e pertanto di interesse sindacale.  

Riteniamo che il diritto e la necessità evidenziata dal Dirigente del Comando Vigili del Fuoco di Alessandria possa essere risolta assumendo personale civile con la mansione di autisti per i Dirigenti del CNVVF, personale svincolato dal Soccorso, compito, riteniamo ancora primario per i Vigili del Fuoco Professionisti. 

Auspichiamo una rapida soluzione alla problematica sopra evidenziata al fine di non ledere un altro diritto primario e inderogabile, altrettanto importante come quello del Dirigente locale di Alessandria, e cioè quello del cittadino di ricevere sempre, prontamente e comunque un Soccorso Tecnico Urgente dal personale professionista del CNVVF.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni